Pubblicato da: Vito Nicola CICCHETTI | 3 settembre 2009

RICORSO AUTOVELOX DECRETO MARONI

Il Decreto MARONI (il testo integrale su questo sito) costituisce un ulteriore argine all’utilizzo degli autovelox che,  lungi dall’essere considerati  “deterrenti” contro gli eccessi di velocità, sono   per molti Enti strumenti per fare “cassa”. Dopo i pronunciamenti della Suprema Corte di Cassazione  sulla obbligatorietà di idonea segnalazione degli apparecchi (la sentenza su questo sito) la direttiva Maroni, va nella direzione già tracciata da innumerevoli sentenze (Giudici di Pace, Tribunali e Cassazione) e rende giustizia agli automobilisti sottoposti, da sempre, a continui  ed iniqui balzelli (dalla tassa di proprietà alle accise su carburanti ecc.). Avverso le sanzioni elevate da:  privati, V.U., carabinieri e polizia è possibile proporre ricorso al Giudice di Pace e sono sempre di più le sentenze che accolgono i ricorsi.

Illustraci il tuo “caso”, chiedi un parere, lascia il tuo indirizzo e-mail, riceverai utili suggerimenti. 

 

 

Annunci

Responses

  1. il decreto maroni è rettroativo? per una infrazione commessa a luglio si può fare ricorso?

    Mi piace

  2. ho ricevuto accertamento di violazione con autovelox datato 24 luglio 2009 posso fare ricorso riferendomi al decreto Maroni anche se successivo? grazie per una tempestiva risposta

    Mi piace

  3. Tramite laser ho avuto una sanzione di 370 €
    e sospensione della patente per 30 gg, ho contestato da subito l’infrazione in quanto ritengo abbiano puntato su altr autovettura lo strumento
    fermando poi erroneamente la mia.
    Saluti giorgio scerman

    Mi piace

  4. La mia domanda e’ :Se un comune installa un autovelox in una strada statale e tale stumento e’stato noleggiato presso un’azieda privata che percepisce una quota per ogni infrazione rilevata,la cosa e’ legale o esistono gli estremi per un ricorso?Preciso che lo strumento e’ gestito direttamante dal comune.Vi ringrazio anticipatamente per l’attenzione e cordialmente Visaluto.Giuseppe

    Mi piace

  5. […] RICORSO AUTOVELOX DECRETO MARONI September 2009 4 comments […]

    Mi piace

  6. DOMANDA: il Comune di Torino mi ha contestato, con un verbale da oltre 212 euro, un eccesso di velocità, sostenendo che procedevo a 77 km/h in Corso Moncalieri n.113, alle ore 0.23 del 17/12 u.s. L’infrazione è stata rilevata ad opera di un apparecchio fisso automatico, senza la presenza di alcun operatore, che in città ha già generato innumerevoli polemiche ed ha anche provocato una class action da parte dell’opposizione consigliare, in quanto situato in un punto in cui il limite dei 50 km/h era sistematicamente oltrepassato da quasi tutti gli automobilisti, eccetto nelle ore di punta in cui si procede a passo d’uomo. Pare che attualmente la taratura della macchina dovrebbe rilevare solamente andature con velocità eccedenti i 75 km/h (questo è quanto si legge sugli articoli presenti nell’archivio de “La Stampa”).
    Oltretutto, il fatto che fosse un’ora tarda, anzichè essere un attenuante (d’altro canto, non stiamo parlando di una velocità così eccessiva e/o pericolosa), costituisce aggravamento della sanzione pari ad 1/3.
    Vorrei sapere cosa posso fare e/o dire io, a questo punto, affinchè il verbale possa essere annullato (ad esempio, a seguito di ricorso presso il Giudice di Pace)?

    Mi piace

    • Gent.ma Irene,
      salvo una maggiore e approfondita valutazione documentale, puoi proporre ricorso al Giudice di Pace
      lamentando la mancata segnalazione dell’autovelox per assenza della cartellonistica e delle modalità previste dalla circolare Maroni.
      Più che lamentare l’assenza di un operatore, va verificato e/o contestato:
      1) l’autorizzazione all’istallazione dell’apparecchio,
      2) il soggetto gestore (se Comune o privati).
      Per una puntuale valutazione del caso, recati con la documentazione da un legale di tua fiducia che
      potrà consigliarti sulle eventuali azioni da intraprendere.

      Mi piace

  7. Salve,
    il comune di Riomaggiore mmi ha contestato una multa per eccesso di velocità. Da quanto ho potuto leggere in iternet, sono uno di una lunga serie dei multati nello stesso tratto di strada. Dal verbale, mi sembra che sia tutto in regola, la cosa che sembra non aderire alle norme è la visibilità dell’autovelox e degli agenti municipali. inoltre, vorrei sapere, se per legge, è previsto mettere un cartello in prossimità dello strumento per il rilevamento elettronico della velocità, oltre a quello che va messo 1 km prima.
    grazie

    Mi piace

    • Il c.d. Decreto Maroni prevede che gli apparecchi autovelox siano opportunamente segnalati, la cartellonistica deve essere posta a distanza dall’apparecchio in relazione al limite di velocità imposto.

      Mi piace

      • Grazie,
        quindi il fatto che l’autovelox non sia stato segnalato là dove si trovava, può essere causa di ricorso.
        inoltre, vorrei contestare anche il fatto che non sono stato fermato immediatamente. La strada appartiene a quelle in cui, per decreto, non è obbligatorio contestare immediatamente la violazione, ma, penso, che non si può prescindere a priori dal farlo, visto che la legge obbliga alla contestazione immediata, e visto che l’apparecchio utilizzato per è telecomandabile a distanza.
        grazie per la celere risposta

        Mi piace

  8. Buonasera.Ho ricevuto una multa su strada provinciale anas con autovelox velomatic 103b/512 per eccesso di velocità limite 50 andavo a 67 ridotti a 62 dalla polizia municipale del comune di rocchetta al volturno provincia di isernia importo 169,50 e meno tre punti patente. Posso attenermi al decreto Maroni oppure se il comune è autorizzato dal prefetto ad usare l’apparecchio su quella strada devo pagare? Grazie in anticipo per la risposta.

    Mi piace

    • Egregio Sig. Carlo,
      se l’istallazione è stata autorizzata con decreto Prefettizio, il posizionamento dell’autovelox è da considerarsi legittimo;
      in ogni caso il posizionamento dell’autovelox deve essere opportunamente e adeguatamente segnalato
      come prescritto del decreto Maroni e dalle norme vigenti, in caso contrario è possibile ricorre al Giudice di Pace
      per l’annullamento della multa.

      Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: