Pubblicato da: Vito Nicola CICCHETTI | 9 febbraio 2011

NEDIAZIONE: RINVIO DI UN ANNO approvato dalle commissioni affari costituzionale e bilancio del Senato.

 APPROVATO IN COMMISSIONE AFFARI COSTITUZIONALI E BILANCIO DEL SENATO LO SLITTAMENTO DI UN ANNO DELL’ENTRATA IN VIGORE DEL D.L.GS 28/2010 MEDIAZIONE. NE DA NOTIZIA L’ORGANISMO UNITARIO DELL’AVVOCATURA ITALIANA  NEL COMUNICATO STAMPA CHE RIPORTIAMO

                       COMUNICATO STAMPA

 MILLEPROROGHE, APPROVATO NELLE COMMISSIONI RIUNITE AFFARI COSTITUZIONALI E BILANCIO IN SENATO LO SLITTAMENTO DI UN ANNO DELL’OBBLIGATORIETÀ DELLA MEDIACONCILIAZIONE

 Maurizio de Tilla, presidente Oua: «Respinto il primo assalto dei poteri forti,   il via libera in    commissione all’emendamento che prevede lo slittamento di un anno dell’obbligatorietà della mediaconciliazione è di grande importanza. Forte sarà il nostro impegno per evitare che continuino le ingerenze improprie di chi vuole “privatizzare” la giustizia civile (Confindustria, ecc)» 

L’OUA IERI HA ANCHE INVIATO DUE LETTERE IN DIFESA DEL LAVORO DEI SENATORI: UNA AL MINISTRO ALFANO E UNA ALLA PRESIDENTE DI CONFINDUSTRIA MARCEGAGLIA

 L’Organismo Unitario dell’Avvocatura apprezza l’esito favorevole dell’iniziativa per lo slittamento di un anno dell’obbligatorietà della mediaconciliazione in attesa della modifica del decreto legislativo, come indicato con una mozione approvata all’unanimità dal recente Congresso Nazionale Forense. Il primo successo è stata la presentazione bipartisan di emendamenti in Commissione Giustizia che recepivano le richieste dell’avvocatura (Lusi, Benedetti Valentini e  Della Monica ecc), ieri, uno di questi, è stato approvato nelle Commissione riunite Bilancio e Affari costituzionali.

Nel contempo il Presidente dell’Organismo di rappresentanza politica degli avvocati, Maurizio de Tilla, ha inviato, nella serata di ieri, due lettere: una al Ministro di Giustizia Alfano e una al Presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia.

 Roma, 9 febbraio 2011

[Fonte: OUA]

AVVERTENZE: Il contenuto dell’articolo, il commento, si riferiscono a fattispecie generali e non possono in alcun modo sostituire il contributo di un professionista qualificato. L’autore declina ogni responsabilità per errori e/o omissioni, e per un utilizzo improprio o non aggiornato delle informazioni contenute nel blog. Il visitatore/utente dichiara di aver letto i termini e le condizioni di utilizzo del blog (apposita pagina) e di accettarle. 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: