Pubblicato da: Vito Nicola CICCHETTI | 2 maggio 2011

SCIOPERO AVVOCATI ARIANO IRPINO la delibera del C.O.A.

LO SCIOPERO DEGLI AVVOCATI DEL FORO DI ARIANO IRPINO E’ STATO DIFFERITO  AL 30-31 MAGGIO E 1 GIUGNO 2011

A seguito di segnalazione urgente della Commissione di Garanzia, per la quasi concomitanza dello sciopero nazionale penale del 6 maggio prossimo, si è resa necessaria, nella giornata di ieri, la delibera                                                che segue ( per estratto ) .
“…in data odierna è pervenuta a mezzo fax segnalazione urgente – Pos. n. 943/11, Prot. n. 6460/RO – da parte del Presidente della Commissione di Garanzia dell’attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali, che si allega al presente deliberato. Verificato che effettivamente l’Unione Nazionale delle Camere Penali ha precedentemente indetto uno sciopero nazionale per il giorno 6 maggio 2011, per cui l’eventuale conferma della proclamazione di questo Consiglio del 15.04.2011 – successiva alla non conosciuta delibera di indizione delle Camere Penali in data 11.04.2011 – potrebbe incorrere nelle violazioni segnalate dalla Commissione… il Consiglio considerato che non sono venute meno le ragioni indicate nella precedente delibera 15.04.2011 – la cui parte motivazionale è da ritenersi qui letteralmente richiamata, costituendone parte integrale – e dunque le segnalate violazioni da parte del Presidente del Tribunale di Ariano Irpino, con la citata nota indirizzata ai giudici del tribunale, dell’inviolabile diritto di difesa, tale proclamato e sancito dall’art. 24 della Carta Costituzionale vigente ; che, di più, il Presidente del Tribunale con nota del 20 aprile 2011, questa solo inviata anche a codesto Consiglio, ha ribadito, sostanzialmente, il contenuto delle precedenti disposizioni, rivendicandone l’assoluta correttezza a termini di legge ;
per i suesposti motivi tecnici, sconosciuti all’atto del precedente deliberato,
                                                r e v o c a
l’astensione già proclamata per i giorni 3, 4 e 5 maggio 2011, dandone immediata comunicazione agli Organi di legge, in primis alla Commissione di Garanzia ;
al contempo
                                      m a n t i e n e   f e r m o
lo stato di agitazione degli avvocati del Foro di Ariano Irpino, e per le stesse motivazioni contenute nel deliberato del 15.04.2011
                                          p r o c l a m a
in segno di protesta l’astensione dalle udienze civili e penali in tutto il circondario, con le esclusioni di legge, per i giorni 30 maggio, 31 maggio e 1 giugno 2011 , dandone  tempestiva comunicazione a chi di dovere …

F.to Il Segretario                                 F.to  Il Presidente
Avv. Domenico Scala                Avv. Carmine Monaco

 [Fonte:ordineavvocatiarianoirpino.it]

Annunci

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: