Pubblicato da: Vito Nicola CICCHETTI | 9 aprile 2014

CNF: VERSO IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO Favorire una unica piattaforma giustizia e punto di accesso per gli Avvocati.

VERSO IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO/GUIDA SEMPLICE CONARIANO IRPINO tricolle ceramicaGLI SCREENCAST FIIF_CNF

Il 12 Aprile incontro CNF, Cassa Forense e Ministero della Giustizia per promuovere sinergie e azioni coordinate per favorire una unica piattaforma giustizia e punto di accesso per gli Avvocati     

Sul canale YouTube della Fondazione per l’innovazione e l’informatica forense (FIIF) del Consiglio Nazionale Forense è iniziata la pubblicazione di una serie di screencast dedicata agli adempimenti necessari ad utilizzare strumenti e metodi del Processo civile telematico, messa a punto dagli avvocati del gruppo di lavoro FIIF. I primi due screencast affrontano in modo chiaro e semplice le caratteristiche che devono avere i file con cui saranno depositati gli atti di causa e le operazioni di invio della c.d. Busta senza l’uso del redattore atti.

Intanto la scorsa settimana è stato avviata un’attività sinergica tra CNF, Cassa forense e Direzione generale per i sistemi informativi automatizzati del Ministero della Giustizia con lo scopo di promuovere una unica piattaforma Giustizia e un punto di accesso per gli Avvocati.
LINK  Canale YouTube FIIF_CNF

Roma 09.04.2014

VERSO IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO/ INCONTRO CNF –CASSA FORENSE CON DIREZIONE GENERALE PER I SISTEMI INFORMATIVI AUTOMATIZZATI DEL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA: AVVIATA UNA SINERGIA PER GARANTIRNE L’AVVIO

Roma. Punto di accesso per tutti gli Avvocati con logo CNF-CASSA FORENSE sul sito del Ministero della Giustizia, formazione sul territorio, tavolo istituzionale a tre gambe-Avvocatura-Magistratura-DGSIA Ministero della Giustizia-per la collaborazione, il coordinamento, e le proposte di modifica del codice di procedura civile funzionali alla informatizzazione delle procedure; costituzione di una commissione di coordinamento e un incontro per definire in concreto le prime linee di intervento, già sabato 12 aprile.

Sono le importanti premesse sulle quali hanno convenuto i rappresentanti di CNF (il presidente Guido Alpa, Lucio Del Paggio), della Cassa Forense (il presidente Nunzio Luciano, Clelia Imperio) e del Ministero della Giustizia il direttore della DGSIA (Daniela Intravaia) in una riunione dedicata al processo civile telematico, che si è svolta presso il CNF giovedì scorso.
La volontà è quella di lavorare sinergicamente per il raggiungimento di un obiettivo comune volto a favorire la piena efficienza della giustizia civile.
“In particolare, CNF e CASSA FORENSE lavoreranno al progetto per mettere a disposizione di tutti gli Avvocati, sul sito del Ministero della Giustizia, un punto di accesso al PCT”, spiegano Lucio Del Paggio e Clelia Imperio. “ Così come il Ministero esaminerà la possibilità di estendere la consultazione gratuita della Banca dati della Corte di Cassazione a tutti gli Avvocati”. CNF e CASSA FORENSE coordineranno una serie di incontri formativi sul territorio. Verranno intrattenuti col Ministero della Giustizia (Ufficio del Ministro, DGSIA, Ufficio legislativo, DAG) e col CSM stretti rapporti di collaborazione, con la auspicabile costituzione di un tavolo permanente cui l’avvocatura dovrà farne parte, che potrà anche valutare i necessari interventi legislativi per l’adeguamento delle norme del codice di procedura civile alle nuove regole del PCT”.
L’auspicio è quello di affrontare con Ministero, DGSIA e CSM anche l’informatizzazione del processo amministrativo, tributario e penale – unica piattaforma giustizia.
La commissione di coordinamento tra le due istituzioni ed il Ministero sarà composta da Carla Broccardo e Lucio Del Paggio per il CNF, Clelia Imperio e Carlo Maria Binni per CASSA FORENSE con la partecipazione per la DGSIA di Daniela Intravaia.
Il primo incontro operativo si terrà il 12 aprile e il 24 maggio si svolgerà una assise che vedrà la partecipazione dei Presidenti e dei rispettivi referenti informatici dei Consigli degli Ordini, ma anche di tutti gli altri soggetti coinvolti, come i Magistrati Referenti Informatici Distrettuali, i Rappresentanti del Csm etc.

Roma 07.04.2014

[FONTE: consiglionazionaleforense.it]

Annunci

Responses

  1. Auguri per una serena Pasqua, Antonio Meli, foro Caltanissetta.

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: