Pubblicato da: Vito Nicola CICCHETTI | 3 luglio 2014

CASSAZIONE CIVILE Quarta Sezione Lavoro Ordinanza n. 13972 del 19.06.2014 NOTIFICA “OVERRULING”

CassazioneCASSAZIONE CIVILE Quarta Sezione Lavoro Ordinanza n. 13972 del 19/06/2014

 RICORSO PER CASSAZIONE CONTRO LA P.A. – NOTIFICA PRESSO L’PROCEDIMENTO AVVOCATURA DISTRETTUALE ANZICHE’ PRESSO QUELLA GENERALE

– NULLITA’ – SUSSISTENZA – RINNOVAZIONE DELLA NOTIFICA A DISTANZA DI ANNI – INAMMISSIBILITA’ – “OVERRULING” – CONSEGUENZE
In tema di ricorso per cassazione proposto nei confronti della P.A., la Sezione Lavoro ha affermato il principio, con mutamento della precedente consolidata interpretazione giurisprudenziale (cosiddetto “overruling”), secondo il quale in caso di notifica nulla perché eseguita presso l’Avvocatura distrettuale, anziché presso l’Avvocatura generale dello Stato, non è ammissibile che, anche a distanza di anni, venga disposto il rinnovo della notificazione presso quest’ultima, fermo restando, nella specie, che l’affidamento che il ricorrente abbia potuto riporre sulla precedente e consolidata giurisprudenza di legittimità giustifica ugualmente la rinnovazione della notificazione.

[FONTE:cortedicassazione.it]

Annunci

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: