Pubblicato da: Vito Nicola CICCHETTI | 16 maggio 2017

Cassazione Penale omesso versamento delle ritenute previdenziali: soglia di punibilità e individuazione del momento consumativo del reato.

 In tema di omesso versamento delle ritenute cassazioneprevidenziali e assistenziali, al fine di accertare il superamento della soglia di punibilità di euro 10.000 annui (introdotta dall’art. 3, comma sesto, del d.lgs. 15 gennaio 2016, n. 8), l’ammontare delle ritenute omesse deve essere

verificato in riferimento al momento in cui le obbligazioni rimaste inadempiute sono sorte, a prescindere dal termine di scadenza previsto per il versamento, che rileva esclusivamente ai fini della individuazione del momento consumativo del reato.  

Cass. Pen. sez. Terza Sentenza n. 22140 ud. 11.01.2017 – deposito del 08.05.2017

Annunci

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: