Pubblicato da: Vito Nicola CICCHETTI | 17 febbraio 2018

Piano Energetico Ambientale Regionale (PEAR) della Regione Campania.

PEAR CampaniaPer il PEAR Campano l’IRPINIA è  “… area caratterizzate da elevata ventosità, già saturata dall’elevata  concentrazione di impianti esistenti e impossibilitata ad ospitare nuove installazioni salvo compromettere definitivamente il paesaggio e i tratti identitari del territorio”

LEGGI IL PEAR

Il Piano Energetico Ambientale Regionale (PEAR) si propone come un contribuito alla programmazione energetico-ambientale del territorio con l’obiettivo finale di pianificare lo sviluppo delle FER, rendere energeticamente efficiente  il patrimonio edilizio e produttivo esistente, programmare lo sviluppo delle reti distributive al servizio del territorio e disegnare un  modello di sviluppo costituto da piccoli e medi impianti allacciati a reti “intelligenti” ad alta capacità, nella logica della smart grid diffusa.

Con la DGR n. 363 del 20/06/2017, la Giunta regionale ha preso atto del documento denominato “Piano Energetico Ambientale Regionale”, da considerarsi preliminare rispetto all’adozione del PEAR definitivo, demandando alla Direzione Generale per lo Sviluppo Economico l’avvio della procedura di Valutazione Ambientale Strategica.

Il D.Lgs 152/06 dispone che, al fine di definire la portata ed il livello di dettaglio delle informazioni da includere nel Rapporto ambientale, siano consultati dall’Autorità competente e dagli SCA .

schema di piano: PEAR parte prima    PEAR parte seconda

 PEAR parte terza    PEAR rapporto-di-scooping

[FONTE:regione.campania.it]

Annunci

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: