Pubblicato da: Vito Nicola CICCHETTI | 9 ottobre 2018

Il governo ha impugnato la Legge Regionale della Campania in materia di Rifiuti

Il Consiglio dei Ministri, del 4 ottobre 2018 su proposta del Ministro per gli affari regionali e le autonomie  ha esaminato trentanove leggi delle Regioni e delle Province Autonome e ha quindi deliberato:  

rifiuti

di impugnare

la legge della Regione Campania n. 29 del 08/08/2018, recante “Modifiche alla legge regionale 26 maggio 2016, n. 14 (Norme di attuazione della disciplina europea e nazionale in materia di rifiuti), in quanto alcune norme riguardanti la localizzazione e i controlli relativi agli impianti di gestione dei rifiuti ledono gli standard di tutela ambientale posti dallo Stato nell’esercizio della competenza ad esso riservata dall’art. 117, secondo comma, lett. s), della Costituzione. Un’altra norma riguardante l’inquadramento del personale si pone in contrasto con i principi di accesso al pubblico impiego di cui all’art. 97 della Costituzione e di buon andamento ed imparzialità della Pubblica Amministrazione.

Annunci

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: